.........AMARCORD

Pagina 34 di 37 Precedente  1 ... 18 ... 33, 34, 35, 36, 37  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RUGIADA

Messaggio  michael§anthers il 01/10/16, 05:40 am

Aria di rugiada
rende spugnoso il suono delle campane
e accartoccia le foglie sul baratro dei saluti
anche gli orologi nel loro ticchettio arrancano
e nel salto dei numeri spinti dai battiti del cuore
ringraziano vene ai polsi

La rugiada dipinge d'argento fili d'erba
e orme di scarpe paiono barchette
contate da bambini su onde congelate

Uccelli scivolano sui rami
e nel rivendicare appiglio
con le dita delle zampe
inconsapevoli giocano a morra
e qualche vecchio su una panca
l'annovera a una cabala

Spegne lunghe arsure l'asfalto
e in nuova cotica solleticato
da copertoni si rifà il maquillage
e a volte capriccioso li fa scivolare
in altri intenti

Lento beve il sole, a goccia a goccia
disseta gli incubi della notte
e spegne l'ardente passione per la luna
innamorata follemente di Giove................
-----------------------------------------------------
Da:Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

TRESPOLI DI FUMO

Messaggio  michael§anthers il 05/10/16, 05:16 am

Tra fruscii di parole
saltate da tinte fosche
e spezzate dal rombo dei motori,
ambulanti discariche di ormoni
su steli di parrucche
vegliate da lampioni
e falò di copertoni,
la notte è un telo nero
bucato da scintille
e i cuori tamburi di filigrana
percossi con tacchi a spillo
tacitano malelingue
e qualche canto di grillo
-Cuori senz'ali
riposano
su trespoli di sigarette
---------------------------------
Da: Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CARTA D'IDENTITA'

Messaggio  michael§anthers il 07/10/16, 05:04 am

Il nome non me lo sono scelto
e neppure il cognome
e la mia data di nascita
l'hanno scritta gli altri
l'ho letta dubbioso
quando ho imparato a leggere

Di professione faccio il poeta
ho versato contributi d'ozio
e quando andrò in pensione
voglio essere ripagato
con la stessa moneta

Ho scritto cose inverosimili
se le avessi dette a voce
ora sarei al manicomio

Non mi sono mai sposato,
con la fantasia ho rubato
pezzi migliori di ogni donna
e pigro insoddisfatto
non ho mai terminato il puzzle

Da giovane ero fiero comunista
ora voto per me stesso
facendo una X sull'alone dello specchio
anche se quella voglia indomita
di scansare a sinistra m'è rimasta
quando c'è da lavorare

Le mie poesie più belle
non le ho scritte
per farlo avrei dovuto indagare
aprendo l'anima alla luce
e si sa con finestre e porte aperte
entra di tutto e specie i topi
non li puoi più cacciare
e rosicchiano gli scaffali d' emozioni
----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CADUCITA'

Messaggio  michael§anthers il 10/10/16, 05:39 am

Rosse, giallo e amaranto
le foglie nelle vigne
al loro maquillage nel distacco
a volte senza vento cadono
alla frequenza di una voce
addirittura di un pensiero
e di un battito del cuore
accelerato alla vista di una ragazza
che prova due grappoli a orecchini

Viali tappezzati
e ai lati scheletri in preghiera
agitati dal rombo di motori
che spingono custodie di lamiere
verso il progresso senza capolinea
e per i bambini le foglie svolazzanti
sembrano farfalle obese
in vani tentativi di decollo,
qualche vecchio l'immagina monete
per comprare gli anni
e perse nella fuga di un furto
oppure biglietti di viaggio
lanciati da un treno che non hanno mai preso
e ora l'ultimo che stanno perdendo

L'autunno è una sala d'attesa
ove ognuno sa di pagare
un capello,un dente,una lacrima
alla noia, alla nostalgia
rivali strozzini,invisi al tempo
che tollera delegando agli orologi

Giocano a tombola coi tartufi i cinghiali
e spesso vince un fucile fuori gara
e porta via le pedine
--------------------------------------------
Da:Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

LA PORTA

Messaggio  michael§anthers il 14/10/16, 05:44 am

La porta sigilla gli addii
ride quando è semichiusa
dorme quando non ci siamo
ci saluta alle spalle
conosce tutti i segreti
tambureggia fughe ed implori
ai suoi piedi pregano
amori e animali mentre Lei
corteggia una chiave
per una o più amplessi
-La porta traguardo e partenza
del nostro destino
bacheca nel nostro passato
e bandiera congelata
di vacillanti ideali
ruota agli umori il futuro
-La porta, mantice d'aria
a cavallo immobile di passi
indecisi spronati da scarpe
all'insistenza strozzate
-La porta anche aperta
può fare da muro invisibile
e solo un sorriso può abbatterlo
-A volte stanca o distratta
lascia passare una lettera
che il cuore e una mano
hanno scritto senza consenso
del mittente smarrito
-La porta,orizzonte accorciato
a fermare l'oltre alla mente
spostato dal pallone di un bimbo
sgridato ci colpisce
con una lama di luce
nel tetro dell'anima
----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ORA DI PRANZO

Messaggio  michael§anthers il 17/10/16, 05:13 am

Il prete cucina bene
e i fumi d'arrosto
agitano l'orologio sul campanile,
le lancette litigano
e quella dei secondi finisce malconcia
si ferma sul numero sei
e il vecchio claudicante
perde tempo per tornare a casa
ove la moglie inquieta
sfoglia e supplica santini

Nel traffico si parla con le mani
le auto imitano canguri
a volte gigantesche penne
e firmano l'asfalto

Vulcani sui tetti
orchestra di piatti e forchette
note sferraglianti
parole in metrica
con accenti variabili
al cozzare di bicchieri colorati

Bambini fuori rigore
briciole a palline
ossa a organetto
rimproveri baritono
tovaglioli a silenziare

Televisioni in playback
doppiatori al liscio di pance
opinionisti al conto di respiri
podio al divano
scodinzoli a catena
oblii russanti
-----------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CASTAGNETO

Messaggio  michael§anthers il 18/10/16, 04:16 am

Uccelli nella nebbia
inchiostro al vento
a scrivere e cancellare
il divenire a cui i topi
tentano dare una cornice

Una moto a caccia dell'orizzonte
il rombo fa da battitore
e il pilota lo infilza
ma ci rimette un urlo

Macchie di sereno
il sole spoglia castagne
e scrigni d'ansimi i ricci
circoscritti da fruscii
di una fata

La strada, tagliata
da creature misteriose
ed echi a volerla cucire

Carte di caramelle
lanciate da una strega,le foglie
mettono paura ai cuori
asincrono ai respiri

Litigano i piedi
ognuno a imporre direzioni
poi lontano il fumo di un comignolo
esca al naso li cattura
-------------------------------------
DA: Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CASTAGNETO

Messaggio  michael§anthers il 18/10/16, 04:30 am

Uccelli nella nebbia
inchiostro al vento
a scrivere e cancellare
il divenire a cui i topi
tentano dare una cornice

Una moto a caccia dell'orizzonte
il rombo fa da battitore
e il pilota lo infilza
ma ci rimette un urlo

Macchie di sereno
il sole spoglia castagne
e scrigni d'ansimi i ricci
circoscritti da fruscii
di una fata

La strada, tagliata
da creature misteriose
ed echi a volerla cucire

Carte di caramelle
lanciate da una strega,le foglie
mettono paura ai cuori
asincrono ai respiri

Litigano i piedi
ognuno a imporre direzioni
poi lontano il fumo di un comignolo
esca al naso li cattura
-------------------------------------
DA: Quando Gli Alberi Si Rifiutano Di Ospitare Le Foglie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

LA SEDIA

Messaggio  michael§anthers il 20/10/16, 04:24 am

Dal mio padrone assai cialtrone
ho subito quarant'anni di flatulenze
e infinite volte alzata al cielo
a minaccia della dimessa moglie
fin quando un giorno mi s'allentò un piolo
e il maleducato cadde secco,
sbattè la testa e morì

La padrona mi portò all'immondezzaio
e un povero mi aggiustò
e divenni la regina della sua casa
ma identica sorte a subire flatulenze
a volte veri bombardamenti
e allora stessa strategia
e mandai all'inferno pure lui

Finii in una discarica abusiva
ove dei monelli mi lanciarono nel fiume
e vagai vagai, vidi cose mai viste
e un giorno ebbi immensa emozione
vidi per la prima volta il mare

Mi raccolse un pescatore
e mise le mie costole
a tamponare una falla
-chi l'avrebbe mai immaginato
di finire dal c..lo a navigare
--------------------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MOTEL

Messaggio  michael§anthers il 24/10/16, 02:14 am

Primavere e inverni
vestiti intercambiabili
spengono e accendono
carni nel Motel,
macellaio il portiere
camuffato da poeta
le vende con pollice e indice
sfregati al baffo di vetro
e un sorriso a bocca chiusa
in una parentesi appesa alle ciglia

A volte ci sono fiori
in armistizio di profumi
mischiati a filigrana
sollazzati nel fruscio
di arrivederci divergenti
a V dal punto fisso

Arco monumentale
del cimitero degli ormoni
la vecchia insegna sfumata
con una lettera cadente
supplica il selciato
a fare da tagliola
di un tacco a spillo

Rosari di motori
rombi di preghiere
al Santuario dei ricci
———————————
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'INFERNO

Messaggio  michael§anthers il 25/10/16, 04:47 am

L'inferno è sulla terra
e i demoni tra noi
con le mimiche trasparenti
li vedi ogni giorno
a disseminare esche
alle quali abboccano
a volte anche loro

Hanno il fuoco nel cervello
e le vene ad attizzarlo
e quando bruciano
mangiano la neve

Corrono veloci
per distaccarsi
dalla propria ombra
poi sfiancati ruotano su se stessi
e si fumano i respiri

L'inferno è un campo neutro
dove giocano i perdenti
e i vincitori li vogliono
a testimoniargli la vittoria
sul podio di lava
attizzato da angeli puniti
disertori a trespoli di spalle
in continuo scrollo
a farli cadere

L'inferno per ognuno
a volte è una dentiera
fuggita dai sorrisi
vola nella noia
sparata dalla follia
cade sulle ciglia
finisce tumulata nello sguardo
-----------------------------------
Da:Voci Dall'inferno
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

QUESTA PIOGGIA

Messaggio  michael§anthers il 28/10/16, 12:48 am

Questa pioggia
un rumore di fruste
fa scappare i pensieri
tira i nervi sfibrati
e l'appende al cervello
mentre gli occhi nuotano
nelle nuvole

Imitano dinieghi i tergicristalli
annullano ogni speranza
e torbide pozzanghere
giocano col timore dei piedi,
segnano un punto
a ogni bestemmia
deridono sondaggi di tacchi

Gli animali sospendono trame
e trasfusioni di sangue
in attesa si svegli il sole
impigrito sotto grigia coperta
ma un lampo gli fa da abat-jour
solo per andare a pisciare

Da un rudere il gufo
col metal detector
a sondare raggeli a paure
in cuori d'acciaio
spezzati all'azzardo
----------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

FLASH AL CIMITERO

Messaggio  michael§anthers il 30/10/16, 04:23 am

Guardie giurate i cipressi
vegliano pace
evasa dal dolore
e dondolano
imitando dinieghi
a chi spera risposte dal cielo

Il sole distribuisce le ombre
e su alcune foto
si vede l'ultimo saluto
sotto bave di lumache

Una lucertola
si posa a baffo
e rende un volto severo
poi sale agli occhi per un grugno,
stanca s'addormenta sulla croce

D i loculo in loculo il pettirosso
cinguetta a sveglia
e con la coda percuote l'invisibile,
un bruco il suo compenso
e col volo ondulato
traccia sugli assi marmorei
le linee degli alti e bassi
nella vita dei defunti

Fischia il pesante cancello
mette in galera i fiori
chiude i visitatori dai ricordi
mentre l'ultimo cigolio
cede al forte serrante rumore secco
forse il gong di Dio
a ridare inizio al sogno eterno
---------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'IMPRENDITORE PELLICCIA

Messaggio  michael§anthers il 31/10/16, 06:35 am

Il soprannome Pelliccia a testimoniare
lo scuoio d'ogni vita precaria
e farne mostra di vanto e prestigio

Mi sfrattò a dicembre
con il freddo che accartocciava il dolore
e la neve pareva una tovaglia per mosche
ora qui giace col suo volto severo
cotto su una lapide pacchiana

Qui nel paese dei silenzi sanzionati dal tempo
ove unica replica sfocata lente al ricordo,
ognuno che passa volge al cielo lo sguardo
fa mirini l'indice e il mignolo e poi l'accosta
al basso ventre a mimare un soppeso

Sul marmo fiori di plastica
dal neutro colore in rifiuto
a rappresentare nessuna stagione
tanto meno il candore
delle piume degli angeli

A poca distanza un cipresso
dai cui rami cadono escrementi d'uccelli
che sembrano scrolli di pennelli
su marmorea tela di Van Gogh in delirio

La morte, unico incorruttibile Giudice
capace di condannare indebiti appropri
e virtualmente restituirli all'esempio
---------------------------------------------------
Da:Vetriolo
www.santhers
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

QUANTI VIALI

Messaggio  michael§anthers il 01/11/16, 04:47 am

Quanti viali
e ai lati fiori d'ogni stagione
di ogni luogo visto o sognato
tutti a mediare cose non dette

Quante croci,alcune muschiate
sono trespoli abbandonati dagli angeli
e tutti sperano ritornino
e qualcuno a esortarli in nome di Dio

Quante biblioteche
chiuse per sempre,
quanti libri mai letti
e altri qualche pagina appena
ora tutti a scrutare
a recuperare almeno una frase
dietro copertine di piombo

Oggi è il carnevale dei muti
e i coriandoli non volano
hanno solo sete
si fanno spugne alle lacrime

I cipressi,unici postini a portare
solo più in alto gli implori
e qualcuno dal fitto fogliame
scorge due occhi subito alati
a porgere al cielo lo strazio
----------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

TERREMOTO

Messaggio  michael§anthers il 03/11/16, 06:38 am

Nel deserto di polvere
niente alle spalle
e non sai da dove vieni,
niente di fronte
e non sai dove andare

La terra, una pentola
traballante sul fuoco
il cielo il coperchio
e tu solo fagiolo
che non sfama nessuno

In stand by sciacalli e iene
con labbra a sipario
di denti in allerta
-----------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CERTI GIORNI

Messaggio  michael§anthers il 06/11/16, 06:15 am

A volte il sole un impiccione
fa vedere ai raggi X verità seppellite,
le nuvole tassisti a speranze
e il vento uragano di pensieri

Ci sono certi giorni
che il calendario non li regge
e qualcuno sopra al numero
pianta un chiodo e se la prende
col Santo sottostante

I rumori, vetri, raschiano il cervello,
i nervi autostrade di sbadigli
e le vene fogne intasate
dove vanno a pesca i sogni

Poi torna in mente un amore
e uno capisce che amava l'altro
per non odiare se stesso

Certi giorni
sono esche del destino
sicario del tempo che voleva
essere apprezzato
----------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MIGRAZIONE (Un Pettirosso)

Messaggio  michael§anthers il 06/11/16, 06:17 am

Forse su correnti ascensionali
in autunno arrivò dalla Finlandia
si posò su un folto cespuglio
e da li cantò per diverse notti
per gioia o per cercare
in terra straniera qualche amico
ma nessuno mai rispose

Un gufo Re dell'oscurità
geloso del suo regno
lo trovò arrogante e invadente
e una sera l'infilzò agli artigli
e in un attimo lo divorò

Pensai, quando si va in terra straniera
bisogna silenziosi,con umiltà e pazienza
col tempo sapersi integrare
vale sia per gli uomini che per gli animali
anche perchè alcuni comportamenti
in certi posti sono normalità
in altri vanità e offese alla comunità
----------------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

FLASH AL CIELO

Messaggio  michael§anthers il 14/11/16, 03:05 am

Incinta la luna, russa
sotto un velo di foschia
a tratti rattoppato
lascia intravedere il pulsare
di una nuova vita

Cariche di missive al Supremo
e stanche di dinieghi
le stelle riposano
e di tanto in tanto litigano
per qualche nuvola a coperta

Occhi al cielo di due fidanzati
a chiedere alla gialla palla
di sposarli in eterno
ma il vento frusta
coi capelli lo sguardo
e continuo invalida
rinvia la cerimonia

Affamata una volpe
aspetta la placenta
affila i denti
corre verso la collina
a divorare una stella cadente
---------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

EQUIVOCI E STRATEGIE

Messaggio  michael§anthers il 16/11/16, 06:27 am

Coda a molla dello scricciolo
imitato dal pettirosso,
affettano il freddo, disperdono i brividi
e si parlano ad alta voce in esperanto
per spartirsi briciole di monelli

Il ghiro ispeziona la dispensa
sta per andare ospite da Morfeo
prima di salutare con galateo regala
tre noci alla strozzina ghiandaia
è il prezzo per essere dimenticato

la volpe rinnova la moquette di fieno
omaggio del contadino
a patto di lasciare in pace i polli
e di svelargli furbizie di rinomata fama
ma la regina delle favole analfabeta
equivoca l'ultima vocale e svela
sinistri intenti a domare
la sua eterna mai placata fame

Incessante bussa a un tronco il picchio
l'ubriaco crede sia la ragazza che ha sognato
dice vieni avanti amore e la moglie l'abbraccia
e promette di regalargli una vigna

Le rasoiate gelide dell'inverno
evidenziano costole spoglie di cane e gatto
che firmano storico armistizio
e solidali assoldano anche un topo
a votare no alla spending review
del despota padrone Toscano

A tal osservare la capra,indispettita
si liscia il pizzetto,esclama.. salute e fronde
e mastica con dentiera del governo
una giacca Cinese che prende fuoco
alle bestemmie del fattore
---------------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

FANCIULLE UN TEMPO

Messaggio  michael§anthers il 18/11/16, 06:12 am

Fanciulle col secchio di rame sul capo
su straccio a rondella
a rendere morbido il peso
danzanti in equilibrio circense
e altri due recipienti nelle mani
lunghi viottoli serpenti
contesi ai lati dall'erba
verso la fontana che tossiva
a rimando di pettegolezzi di lavandaie
intente a lavare più storie che panni

I piedi giocavano a ping pong coi sassi
e poi si litigavano la direzione
tra l'arbitraggio scorretto del cuore
che seguiva le vibrazione dell'acqua
riflettente il viso teso e colorato
dal sangue frustato da timidezze
sotto sguardo felino di qualche ammiratore
come pavone con piume stropicciate
e in mille gesti a pettinarle
anche a camuffare vistose pezze
a porta di realtà sui sogni

Andirivieni, troppi per ogni sete
allarmavano e incuriosivano
mamme che in gioventù
avevano girate identiche scene
e si lisciavano e contavano le rughe,
barriere e trampoli al proseguo
di futuri pargoli immaginati
---------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

OSCURE TRAME

Messaggio  michael§anthers il 20/11/16, 06:28 am

I cani abbaiano a singhiozzo
sull'amplesso dei gatti
mentre i ladri guardano le mappe,
la notte è una bisca
ove ognuno gioca le sue carte
e a volte chi perde muore

Le prostitute sotto lampioni sorridenti
lavorano a una zecca parallela
per un conio invisibile a ogni moglie
che imita pinocchio a piantare i soldi
e poi se la prende con Geppetto

Oscurità, drappo sulle trame
è tutto un via vai d'ombre invisibili
guidate da nuche e respiri
e nuvole e stelle fumo e scintille
a confondere i trucchi del mago

Scappano i sogni sui tetti
fuggono dai committenti
marci di realtà fermentate
lo sanno bene i pipistrelli,
tracciano itinerari
a confondere il dileguo

Rallentano gli orologi
tanto il tempo e negli umori
e le lancette forfettario doppione del cuore
che a volte bussa a cottimo alle costole
------------------------------------------------
Da: Normalità Incondivisibili Tra Maschere Clonate
www. santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

QUESTO TEMPO

Messaggio  michael§anthers il 23/11/16, 06:33 am

Questo tempo
zabaione d'aria e occhi
mischiato dalla mente
e sorseggiato dall'anima

Questo tempo
catena di respiri
famelico d'attimi
ruminati dalla speranza
obesa e poi scoppia
con un pensiero spillo

Questo tempo così lento
per arrivare alla pensione
foglia a mosaico
sulla sua ombra

Questo tempo
così lento
per dimenticare il dolore
e così veloce
verso la falce delle ossa

Milioni di polsi
a bacheche delle ore
gocce archiviate
nella biblioteca del mare

Questo tempo
depliant di sogni
a giro insegue la sua coda
per un viaggio
da iniziare al capolinea
---------------------------------
Da. Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PROGRESSO

Messaggio  michael§anthers il 25/11/16, 02:48 am

Boscaioli,macellai d'ossigeno
sporchi di sangue bianco
vendono fuoco pasto di lucifero
che corteggia col tepore
i peccatori compiaciuti
alla radura delle idee

Grattacieli, alberi di cemento
ove s'annidano animali colti
e s'uccidono con telefoni
e laser d'indifferenza

Il mondo, una macchina
di bolle di sapone
e la vita nel tempo
dal soffio allo scoppio,
la felicità il riso dei bambini
superstiti ai vizi

Il progresso,carburante
l'amore i suoi ottani
spesso fuori dose
e grippa la giostra a festa

Figure nello schermo
placenta di feti adulti
dialogano doppiati
compiaciuti in metamorfosi
senza riconoscersi

Rumorio di tacchi nelle tane
bestie,s'allenano da morti
per recitare fuori i vivi

Gioielleria il cielo
baratta preziosi luccicanti
con mercanti di preghiere
---------------------------------
Da:Voci Dall'Inferno
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

POSTERI

Messaggio  michael§anthers il 26/11/16, 01:23 am

Oggi hanno bussato i posteri
m'hanno chiesto s'avessi
qualcosa da consegnargli,
ho risposto non ho niente
che possa durare oltre il nome
e qualcuno forse si ricorderà di me
a conferma di un suo percorso,
poi ho sognato una fontana
piangeva,non aveva più acqua
e l'ultima tosse gli aveva rubato la saliva
-Mi son sentito nel regno delle tempre
e m'ha svegliato una gran sete
ma l'unica bottiglia era vuota
e nel bestemmiare ho visto
il Demone dell'inganno,
rideva,faceva un cerchio
sul suo taccuino nero fumo
-Il miagolio del gatto
m'ha afferrato per i capelli
salvandomi dal tonfo vorticante
nel pozzo infinito delle tenebre
--------------------------------------
Da:Voci Dall'Inferno
www.santhers.com
avatar
michael§anthers

Messaggi : 906
Data d'iscrizione : 07.06.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: .........AMARCORD

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 34 di 37 Precedente  1 ... 18 ... 33, 34, 35, 36, 37  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum